Il Maestro dei rimedi dalla radianza del lapislazzuli
20-21-22 Maggio 2016


Il Buddha della Medicina è chiamato anche «la pura sorgente del lapislazzulo o dell’acqua marina» per indicare proprio la sua natura di pura sorgente di luce.
E' seduto nella posizione del loto, il braccio destro verso terra con il palmo rivolto in avanti in segno di generosità e protezione di chi lo guarda; tra il pollice e l'indice tiene uno stelo di mirabolano, pianta miracolosa; nella mano sinistra in grembo regge una ciotola contenente tre tipi di ambrosia, uno è il nettare che cura la malattia, il secondo è il nettare che contrasta l'azione e l'ultimo è il nettare che mai si esaurisce, illumina la mente e accresce la comprensione. In alcune raffigurazioni è circondato da pietre preziose, cristalli, erbe e piante medicinali.
Come nel mandala che abbiamo disegnato, il Buddha della medicina spesso è raffigurato in compagnia di altri sette buddha, guide che mostrano la strada, fiori gioiello multicolore. Otto percorsi di pace e conoscenza.
Il Buddha della Medicina è una delle Manifestazioni del Buddha, Maestro di Guarigione e Risvegliato. Nella pratica tantrica rappresenta la capacità di guarigione che possiede per natura l’essere umano.
La "guarigione", in questo percorso ci conduce verso la comprensione e alla radice della sofferenza, quindi poi alla pacificazione e alla dissolvenza della stessa. Compiendo la sua meditazione, si potenzia inoltre la positività della rinascita con la possibilità di continuare a praticare il Dharma e a progredire nel viaggio spirituale. Quindi, il Buddha della Medicina è all’interno di ognuno di noi, è una pura essenza che può essere vissuta da ciascuno, è la benedizione più potente per risvegliare l'innata saggezza che è presente in ogni individuo.
La pratica altruistica di amore e compassione, diventa una consapevolezza per alleviare le sofferenze causate dall’ignoranza e dalle malattie, una guarigione interiore, dell'anima attraverso il cuore.

Viviamo tutti nello stesso mondo solcato da guerre tra popoli, guerre di religioni, guerre nelle nostre famiglie e all'interno di noi stessi, di sè stesso. Ed è per questo che con questa offerta rivolgiamo una preghiera per l'universo.

Possa questo incontro essere un veicolo, un messaggio di pace e guarigione
Possa anche una sola goccia allontanare le ombre della mente, nel corpo e nella parola
Possa favorire l'armonia e la pace tra i popoli.